Theresa Holler

Humboldt-Universität zu Berlin, Kunsthistorisches Institut in Florenz - Max-Planck-Institut

Durata del progetto:

2009

Relatore/i - Relatrice/i:

Gerhard Wolf

Progetto:

La visione dantesca e la sua immanenza pittorica: topografia, esplorazione del tempo e corporeità delle ombre nell’arte religiosa in Italia dal Tre al Cinquecento

Con la pubblicazione e la circolazione della Commedia di Dante Alighieri si verifica una trasformazione nella rappresentazione visiva del Giudizio Universale in Italia, che lascia trasparire un dialogo artistico con il testo dantesco. Tramite quattro cicli pittorici – quello della Cappella Strozzi di Mantova a Firenze (1357 ca.), della Cappella Bolognini a Bologna (1410 ca.), della Cappella Paradisi a Terni (1455 ca.) e della Cappella Nova a Orvieto (1503 ca.) – verranno indagate le formulazioni figurative generate dalle domande poste dall'opera letteraria: le precise descrizioni della topografia espresse nel testo conducono a nuove soluzioni spaziali nell’assetto dell'aldilà, soluzioni che sono collegate a nuovi concetti della prospettica. La relazione tra il tempo misurabile e il tempo oltre ogni temporalità viene ridiscusso nel Trecento attraverso l'indipendenza visiva dei regni eterni, Inferno e Paradiso, dal momento del Giudizio Universale. Nel Quattrocento si aggiunge invece il terzo regno, il Purgatorio, che non è solo un luogo di passaggio, ma è un regno finito.

Oltre al luogo delle immagini e agli spazi temporali, la corporalità è il terzo Leitmotiv della mia ricerca. I corpi contorti dei dannati che lasciano trasparire modelli antichi, le impronte dei penitenti che visualizzano il peso dei loro corpi, o i diavoli contro cui gli spettatori scaraventano pietre: il problema di effigie (Abbild) e aspetto (Körperbild) ritorna in tutte e quattro le cappelle prima citate.

Cultura visiva e cultura letteraria si sovrappongono in una nuova maniera: individuare questo processo è lo scopo del progetto.

Contatto email

theresa.holler@gmail.com

Links

Pagina personale